Persone

Eleonora

Scopri Torna

Radice, cuore e visione

Il futuro racchiuso in un nome.
L’inizio di una nuova generazione in Franciacorta

Con lei inizia la nostra avventura: Aenòr è la radice germanica del nome Eleonora ma soprattutto Eleonora è l’origine della visione di Terre d’Aenòr.

Portavoce di Terre d’Aenòr, Eleonora incarna l’aspetto più emozionale del progetto: la cantina come luogo di esperienze, il vino come conversazione ed evento sociale e social, la bottiglia come simbolo della relazione tra persone. È in Eleonora la sfida più grande di Terre d’Aenòr, un’azienda che dal primo giorno ha voluto guardare al futuro con occhi nuovi.

A soli 25 anni Eleonora racconta una storia personale e un percorso professionale atipici rispetto ai canoni vinicoli classici, un elemento che lei stessa rivendica con orgoglio – e un sorriso sulle labbra. Una storia che porta una ventata di freschezza e che rappresenta la prossima generazione e un capitolo tutto nuovo in Franciacorta.

Eleonora Bianchi è nata nel 1995. Fin da piccola coltiva, grazie alla madre Rosella, un profondo rispetto per la natura e una grande passione per gli sport all’aria aperta ed eredita dal padre Amedeo lo spirito d’iniziativa e imprenditoriale.

Si iscrive al liceo classico e successivamente alla facoltà di Giurisprudenza dove consegue la laurea magistrale a pieni voti. È in questi anni che scopre il vino (o che il vino scopre lei!) e che decide di impegnarsi in prima persona sin dai primi passi nel progetto e nello sviluppo di Terre d’Aenòr. Una cantina che, non a caso, reca il suo nome.

Appassionata e volitiva, Eleonora è il simbolo della motivazione e della spinta in avanti di Terre d’Aenòr. In lei è già racchiuso il domani del nostro progetto.

Il vino per me è la gioia pura di stare insieme. Un tavolo, le persone che si amano, del buon cibo. Ecco che accade la magia: l’abbraccio in un bicchiere, uno scambio di sorrisi, un ricordo che nasce.

Eleonora Bianchi

Ti è piaciuta questa storia?

Dai un’occhiata alle altre sezioni della pagina Persone

L’azienda

Se il vino Terre d’Aenòr seduce e conquista, è merito dell’esperienza della nostra squadra. Con un’unica filosofia: il biologico nell’accezione più rigorosa.

Le nostre scelte

La famiglia

Rosella e Amedeo Bianchi sono i genitori di Eleonora. Da loro nasce l’intuizione di Terre d’Aenòr. Perché spesso il vino è una questione di famiglia.

Incontra i Bianchi

Vieni a trovarci

Temporary shop